Busta Arancione

INPS - La mia pensione
ALIFOND
Fondo Nazionale
Pensione Complementare
per i lavoratori dell'industria alimentare e dei settori affini


Viale Pasteur 66
00144 ROMA

Tel. 06 54220135
dal lunedì al venerdì,
h. 09:30-12:30/14:30-16:30

Fax: 06 54229742
E-mail: alifond@alifond.it

codice fiscale: 96366690582
Autorizzazione COVIP del 05/06/2000
Iscritto all'Albo
dei fondi pensione, n. 89

Premessa


Perché un lavoratore non può fare a meno di aderire

 

  • ll regalo dell'azienda

 

Ogni mese, ad ogni versamento da parte del lavoratore si somma il versamento che la azienda effettua a favore del lavoratore pari all'1,20% della sua retribuzione lorda.

Entrambi i versamenti incrementano un conto presso il Fondo intestato al lavoratore.

 

  • Il risparmio delle tasse

 

Ogni anno l'importo dei versamenti a carico del lavoratore non si cumula ai redditi da lavoro e agli altri redditi. In questo modonon viene tassato e non si aggiunge alle altre somme che regolarmente vengono tassate in busta paga o in dichiarazione dei redditi.

 

  • Una pensione maggiore

 

Ogni mese il datore di lavoro trattiene una parte della retribuzione del lavoratore e la versa all'Inps. In questo modo si forma la pensione obbligatoria di ogni lavoratore. A tale somma si aggiunge il valore degli interessi nell'anno che sono pari alla somma di 1.5% + lo 0.75 del costo della vita registrato in quell'anno.

La esperienza dei fondi pensione ha dimostrato che, di regola, il rendimento del fondo pensione è superiore a quello garantito dall'Inps.

Se la gestione del Fondo pensione realizzasse un rendimento anche solo maggiore dell'1% all'anno :

  • per 10 anni ....... il lavoratore sarebbe più ricco del 10%

  • per 15 anni ....... il lavoratore sarebbe più ricco del 15%

  • per 25 anni ....... il lavoratore sarebbe più ricco del 25% !

 

  • Un maggiore controllo della attività di investimento ed una maggiore diversificazione

 

Gli Organi del Fondo sono soggetti ad un forte controllo nelle azioni da parte di organi istituiti per leggi e utili a garantire la salvaguardia dei diritti dei lavoratori.

Il Fondo, in particolare, effettua una continua verifica dei rendimenti dei fondi in gestione ed è legittimato a sostituire un gestore insoddisfacente senza obbligo di motivazione (la legge). Inoltre il Fondo nell'assegnare i mandati di gestione verificherà la massima diversificazione dell'investimento per garantire un rendimento stabile, non condizionato da visioni di breve periodo o da investimenti in singole Società o Istituti di credito.

Perché un giovane lavoratore deve aderire

    1. Perché un giovane lavoratore deve aderire:

Perché il rapido invecchiamento della popolazione mondiale crea un popolo di tanti anziani che ricevono una parte della pensione da pochi giovani. Inevitabilmente il livello di pensione che il giovane lavoratore riceverà è significativamente inferiore a quello ricevuto dai pensionati di oggi.

  1. Perché deve farlo subito:

Perché maggiore è il tempo di permanenza nel Fondo, maggiore è la probabilità di ricevere rendimenti decisamente superiori a quelli garantiti dalla previdenza obbligatoria (Inps).

Il giovane lavoratore ha minori risorse dei più anziani ma ha più tempo a sua disposizione:

  • per far crescere i rendimenti molto di più (i rendimenti si cumulano);

  • per fare scelte di investimento più dinamiche .

  1. Che cosa deve assolutamente sapere un lavoratore che aderisce al Fondo:

    Deve conoscere i dati di sintesi del Fondo indicati nella scheda informativa.

    Deve sapere che, dopo aver aderito ad Alifond, non può ritirare il capitale accumulato prima del tempo previsto per la liquidazione della pensione a meno che:

    • lasci l'azienda

    • debba effettuare l'acquisto della casa (in tal caso può ritirarne una parte)

    • debba effettuare spese sanitarie in situazioni di particolare necessità (in tal caso può ritirarne una parte)

Area Lavoratori

Non riesco ad accedere

Area Aziende

Area Organi Sociali

Tutti i diritti sono riservati - ALIFOND - c.f. 96366690582 -

Privacy